Il corso è rivolto ad aspiranti Disc Jockey. Con un approccio prevalentemente pratico verranno forniti gli strumenti per potersi proporre com DJ, avendo padronanza degli strumenti, delle tecniche e dei generi musicali. Attraverso un’introduzione teorica e storica si affronteranno invece i temi della selezione musicale, dei contesti performativi del DJ e del suo inserimento nel panorama dell’industria discografica.
Il corso si svolgerà in 8 lezioni collettive di 2 ore e 3 lezioni individuali da un’ora.

 

Programma:

  • Il DJ: cenni alla comparsa del DJ nella storia della musica ed alla sua evoluzione nel tempo.
  • Gli strumenti di lavoro: giradischi, lettori cd, mixer e controller.
  • Gli strumenti di lavoro: Traktor o Serato?
  • Gli strumenti di lavoro: le connessioni e l’impianto audio.
  • Gli strumenti di lavoro: tecniche di missaggio, filtri, effetti, tricks.
  • Gli strumenti di lavoro: sincronia, cue points, preascolto.
  • Teoria: introduzione alla ritmica e alla metrica dei brani.
  • La selezione musicale: i generi e sottogeneri, le scelte in vista del tipo di esibizione.
  • Il set: come decidere l’andamento dell’esibizione e gestire la risposta del pubblico.
  • Pratica: realizzazione e registrazione del proprio mixato con la guida dell’insegnante.